stili di vita

Dalle Bahamas al Polo Nord, da New York a Tokyo: il giro del mondo a Natale

1427 views Lascia un commento

Si sa come recita il proverbio: “Natale con i tuoi”. Ma vi siete mai chiesti come festeggiano le Feste di  fine anno in altri Paesi? Chi ama viaggiare sa che al di là delle Alpi si nascondono molte tradizioni diverse e interessanti. Esotiche, potremmo dire. Noi di Vita Low Cost vogliamo provare a raccontarle in una rassegna fotografica del Natale nel mondo.

TROPICI

Mentre qui si battono i denti per il freddo, sotto il sole delle Bahamas c’è il Junkanoo. Si tratta di una parata di carri allegorici durante la quale i gruppi sfilano e danzano a ritmo di musica eseguendo spettacolari coreografie.

In Guatemala e in Messico , i nove giorni prima di Natale, ci sono le lanterne, i fuochi d’artificio e la musica della Posada  con gruppi di persone che vagano per le città e vengono invitati nelle case per lo scambio dei doni. La Posada termina con la messa di mezzanotte e l‘Abrazo de Navidad, il pranzo con amici e parenti.

STATI UNITI

Negli States i festeggiamenti natalizi variano di zona in zona, in un mix di culture. A New York, all’incrocio tra la Cinquantesima e la Quinta Strada, l’albero di Natale del Rockfeller Center vestito di Swarovski oscura tutta la metropoli e tiene la città col fiato sospeso al momento dell’accensione.

A Los Angeles non c’é strada senza addobbi, senza un albero di Natale e una Menorah. Un’atmosfera fantastica.

NORD EUROPA

Avete mai sognato le magiche atmosfere della Lapponia nel periodo natalizio? Ci sono almeno due cose importanti da sapere sul Natale in Finlandia. La tradizione vuole che la mattina della vigilia si apra con la Dichiarazione della pace del sindaco di Turku; ma è nella patria di Babbo Natale, a Rovaniemi, che si respira la vera atmosfera del Natale tra canzoni e visite a luoghi di culto.

ORIENTE

Le Filippine sono lo stato asiatico a maggioranza cristiana. Qui si portano avanti da secoli tradizioni ispaniche come Simbang Gabi, una serie di celebrazioni religiose che partono nove giorni prima del  Natale e terminano alla vigilia.

Abitazioni ricche di addobbi e alberi che abbelliscono le vie principali in Cina, mentre in Giappone il Natale è una ricorrenza “in prestito” dall’Europa e si festeggia con alberi e lanterne appese in ogni angolo delle città.

(Aggiornato al 26/11/2014)

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Vita Low Cost seguici su Facebook e Twitter o iscriviti alla nostra newsletter.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost

Seguici su

Iscriviti alla nostra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *