stili di vita, vacanze

Dalle vacanze alle feste, tutti i modi per risparmiare con il baratto

774 views Lascia un commento

In tempi di crisi, guardare indietro può significare trovare soluzioni interessanti per il futuro. Una di queste è senza dubbio il baratto, antenato del denaro negli scambi commerciali. Beh, sono sempre di più, in giro per l‘Italia, e non solo, le iniziative che mettono al centro lo scambio di oggetti, un modo sicuramente smart&cheap di fare acquisti. Ci si libera di ciò che non si usa più per acquistare qualcosa che serve. Vediamo quali sono le iniziative più interessanti.

Tra quelle che già vi abbiamo segnalato, c’è l’iniziativa di alcuni bed and breakfast che, sulla scia della “Settimana del baratto”, hanno creato un sito dove prenotare vacanze scambiando beni e servizi. Ma c’è anche un ristorante, a Firenze, dove è possibile offrire oggetti in cambio di una ricca cena.

Da non dimenticare gli “Swap party”, vere e proprie e feste dove chiunque può portare vestiti, scarpe, regali poco graditi e scambiarli con altre persone. In giro per l’Italia sono sempre di più e, oltre alla convenienza del baratto in sè, rappresentano anche un divertente momento di condivisione.

Ora, immaginate uno “Swap party” continuo, con migliaia e migliaia di persone che propongono ogni tipo di merce. Ecco, state pensando ai vari portali che, ormai da qualche anno, proliferano sul web. Da “Zero Relativo” a “Reoose”, passando per “Baratto matto”, il funzionamento è molto semplice. Per partecipare basta iscriversi e iniziare a proporre oggetti che, poi, potranno essere scambiati con quelli degli altri utenti. C’è davvero di tutto, da videogames a capi d’abbigliamento, fino a computer e telefonini.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Vita Low Cost seguici su Facebook e Twitter.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost

Seguici su

Iscriviti alla nostra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *