stili di vita

“Il low cost? Ci rende felici” – Intervista a Mengoli, autore di ‘Abc del low cost’

1098 views Lascia un commento

“Vivere low cost vuol dire riprendere in pugno le redini del proprio potere d’acquisto, […] ma ancor di più significa staccarsi dalle abitudini per tornare alle origini, ovvero a quando si ponderavano e si valutavano le cose, a quando la qualità, la vera qualità, era il primo motivo di scelta, a quando la migliore qualità e il minor prezzo erano l’accoppiata vincente”.

Questa la definizione della vita all’insegna del low cost che si legge nella quarta di copertina di Abc del low cost, come vivere risparmiando. Il libro (il Ciliegio editore) è un manuale che non può mancare nella libreria di chi vive “smart&cheap”. Abbiamo intervistato l’autore del volume, Marco Mengoli.

 

Puoi darci la tua definizione di vita low cost?

Colui e coloro che hanno deciso di smettere di sopravvivere per iniziare o riniziare a vivere. Come? Scegliendo con la propria testa, abbandonando le mode e le imposizioni, sfruttando a pieno l’oceano di offerte che ogni giorno si dipana dinnanzi ai nostri occhi, ma soprattutto dicendo addio all’effimero.

 

Nel tuo libro sono indicati una serie di siti internet che aiutano a risparmiare, ma quali altri modi può indicarci per vivere low cost?

Improvvisare, improvvisare quanto più possibile. Essere curiosi, chiedere sempre quanto costa senza vergognarsi di ciò e non accettare mai prezzi ritenuti esosi. Ma ancora di più, prendere spunto da chi usa l’arte del contrattare, come gli extracomunitari, prendere spunto e riniziare ad usarla.

 

Tu indichi il baratto come il massimo del low cost. In effetti, il fenomeno è in aumento, tra festival, mercatini ed eventi legati allo swap. Pensi che sia un’esplosione momentanea, magari dovuta ai tempi non proprio facili che stiamo vivendo oppure si sta veramente proponendo come un nuovo stile di vita, capace di affermarsi nel tempo?

Il baratto è figlio di una necessità, ossia il bisogno di acquistare cose utili e indispensabili associato però alla mancanza di denaro. Di conseguenza si è arrivati a barattare l’effimero con altro effimero di altre persone… operazione che in questo caso però non risponde assolutamente alla legge: “si invertono i fattori ma il prodotto non cambia”. Pertanto ritengo che in questo momento sia ottimo, valido, ma spero che con la ripresa economica lo stesso piano piano scompaia e non perché diverrà inutile, ma perché se la maggior parte di noi avranno capito la lezione, non ci sarà più cose inutili da scambiare, ma i soldi per comperare quelle utili a momento debito.

 

Si può risparmiare su tutto ma non sul buonumore, come scrivi nel tuo libro. Vivere low cost aiuta anche ad essere felici?

Quando acquistiamo è risaputo che si scatena in noi una strana azione chimica che ci rende felici. Questa felicità però si dissolve sempre velocemente e così l’acquisto diviene quasi una droga per il raggiungimento della felicità. Se si vive low cost, si pondera ogni acquisto, lo si desidera, lo si suda e questo non solo ci rende molto più felici all’atto dell’acquisto, ma ci rende felici ogni volta che utilizziamo lo stesso e questo perché è utile, valido e quindi non finisce nell’ombra dopo poco, sostituito da un nuovo venuto.

 

Ci avviciniamo all’estate. Quali consigli senti di dare ai nostri lettori per una vacanza low cost?

Be’ i migliori consigli li possono trovare leggendo i miei due libri (ottimi investimenti per un risparmio nel tempo). Su due piedi, anche perché due me ne ha concessi “Madre Natura”, posso consigliare ad ognuno di guardarsi dentro e capire quale sia effettivamente la vacanza che vogliono fare loro e non quella che pubblicità varie e via dicendo li hanno portati a credere di voler fare! Dopodiché, evitati i soliti specchietti per le allodole, il miglior tragitto sarà quello di cercare con cura, confrontare e soprattutto trattare sul prezzo.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Vita Low Cost seguici su Facebook e Twitter o iscriviti alla nostra newsletter.

RELATED ITEMS

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost

Seguici su

Iscriviti alla nostra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *