Milano, domenica ultimo appuntamento con il cinema di Petri allo Spazio Oberdan

1240 views Lascia un commento
I giorni contati ultima proiezione allo Spazio Oberdan di Milano

 

Se siete dei veri cinefili è meglio che vi affrettiate. Domenica 8 luglio verrà proiettato per l’ultima volta allo Spazio Oberdan di Milano, “I giorni contati. Il film, seconda opera del grande regista romano Elio Petri, è stato restaurato di recente dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e dalla Cineteca del Comune di Bologna, in collaborazione con Titanus. L’appuntamento è alle 16:30, presso la sala Alda Merini, il biglietto costa 5 euro. “I giorni contati”, rappresenta una magnifica conferma di tutte quelle doti espressive che il cineasta aveva mostrato nel suo film d’esordio “L’assasino”.

Petri è uno dei nomi più importanti del nostro cinema, un autore capace di realizzare film ancora oggi di assoluta modernità, basti pensare, ad esempio, al capolavoro “Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto”. Per quanto riguarda “I giorni contati”, l’opera è costruita in modo essenziale, scevra da estetismi, con un linguaggio teso e asciutto, vicino alle esperienze più nuove del cinema contemporaneo (Antonioni e Godard). Spicca l’interpretazione di Salvo Randone, che Petri volle di nuovo nei panni del protagonista. Autentica icona del cinema e del teatro italiani, Randone da qui vita a un personaggio indimenticabile, un uomo solo, intrappolato nelle proprie paure, escluso dalla realtà che lo circonda (si pensa al Gregor Samsa della Metamorfosi di Kafka), portatore febbrile di una fragilità e di uno smarrimento di valore universale. Spazio Oberdan ha omaggiato la pellicola con 8 proiezioni a partire dal 23 giugno.

 

Dove: Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2, Milano

Quando: Domenica 8 luglio alle ore 16:30

Prezzo: 5 euro

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost

Seguici su

Iscriviti alla nostra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *